I nostri servizi

Controllo dell' udito

A COSA SERVE IL CONTROLLO DELL' UDITO

Il controllo dell'udito è il primo passo del nostro iter e l’inizio del rapporto di Biofonic con il cliente che, tra misurazioni scientifiche e raccolta delle esigenze della persona, porterà a trovare la soluzione migliore per risolvere o comunque allievare i suoi problemi di ipoacusia. Il controllo, che non ha alcun valore diagnostico, serve ai nostri professionisti e tecnici per raccogliere i dati utili alla programmazione informatizzata degli apparecchi acustici. In sintesi, si calcola quello che viene definito il livello di comoda udibilità, somministrando determinate frequenze all’utente e definendo il livello sotto il quale il paziente non sente e sopra il quale il paziente sente in maniera "disturbata" per la troppa amplificazione.

COME VENGONO UTILIZZATI I DATI RACCOLTI DEL CONTROLLO DELL' UDITO

Le rilevazioni in fase di valutazione uditiva servono difatti a identificare i parametri per la calibrazione, effettuata al computer dai nostri esperti, dell’apparecchio programmabile destinato all’utente finale.

LA REGOLAZIONE DELL’APPARECCHIO ACUSTICO IN BASE ALLE ESIGENZE UDITIVE DEL CLIENTE

Una volta ottenuti questi dati e forniti alla macchina, è la macchina stessa a elaborare l’amplificazione dell’apparecchio acustico, un’amplificazione idonea a sopperire all’ipoacusia. Un’operazione certosina che permette, a partire dallo studio di ogni singola frequenza, di elaborare una curva di risposta della protesi, esattamente uguale e contraria alla all’ipoacusia del paziente. è questa curva, fedelmente "trasmessa" all’apparecchio acustico per renderlo efficace, per regolarlo sulle esigenze del nostro cliente in modo da sopperire nel miglior modo possibile al problema d’udito riscontrato e migliorarne sensibilmente la qualità della vita.

ADATTAMENTO UDITIVO DEGLI APPARECCHI ACUSTICI

Immediatamente successiva alla fase di valutazione uditiva, la fase di applicazione degli apparecchi acustici e dell’adattamento uditivo serve a rendere l’apparecchio acustico, finora testato, completamente in linea con le esigenze del paziente, sia per quanto riguarda la resa dello stesso e la sua funzionalità, sia per quanto riguarda il comfort (inteso come gradevolezza nel percepire i suoni).

Il processo di personalizzazione dell’apparecchio acustico ne prevede la minuziosa regolazione. Il procedimento è a cura di un nostro abile tecnico audioprotesista. Andiamo fieri delle competenze dei nostri tecnici proprio perchè, in questa fase dell’iter, è la loro abilità, la loro esperienza e la loro professionalità, oltre all’ottima propensione al team working, a permettere a Biofonic di poter vantare una qualità di regolazione e personalizzazione dell’apparecchio eccellente. L’obiettivo finale del processo di personalizzazione e adattamento è quello di regolare l’apparecchio acustico in base alle preferenze del paziente, in modo che quest’ultimo viva un’esperienza uditiva gradevole. Il primo passo verso un miglioramento della qualità della vita importante.

CONTROLLO DEL BENEFICIO PROTESICO

Più volte, quindi, il paziente si sottopone al test per il controllo del beneficio protesico, un test importante che permette di misurare il guadagno protesico (quanto il paziente migliori la performance uditiva grazie all’utilizzo dell’apparecchio acustico) e valutarne il trend nel tempo.

Al nostro paziente tramite due altoparlanti frontali vengono inviati quelli che vengono definiti "toni puri", con e senza apparecchio acustico indossato, e si procede alle rilevazioni del caso. È la differenza tra i valori ottenuti a darci la misura del guadagno protesico.

PROVA GRATUITA PER TRENTA GIORNI

Durante gli incontri programmati si procede alla regolazione dell’apparecchio su indicazioni del paziente stesso, per far sì che si adatti alle sue necessità.

ASSISTENZA E RIPARAZIONI

Biofonic non lascia soli i suoi clienti. Alla consegna dell’apparecchio, il nostro staff consegna un dettagliato piano di interventi semestrali di manutenzione totalmente gratuita. Questi interventi non si limitano a una verifica dello stato dell’apparecchio acustico, ma prevedono assistenza generale come il cambio dei tubicini di raccordo, la pulizia dei microfoni, la pulizia e deumidificazione dei contatti. E, anche per gli apparecchi non in garanzia, Biofonic ha le competenze adatte per intervenire con i suoi tecnici su qualsiasi modello e marca di prodotti presenti sul mercato.

Biofonic garantisce a tutti i propri clienti un programma di controlli gratuiti semestrali della durata di 4 anni.

forniture asl e inail

L’esperienza e le competenze dei nostri uffici sono al vostro servizio per fornirvi un supporto fattivo per compilare ed espletare pratiche per ottenere l’apparecchio acustico e, quindi, velocizzare i tempi dell’iter burocratico.

Test dell'udito online

Grazie al nostro partner Phonak, con questo semplice esame dell'udito online potrai avere in pochi minuti un feedback rapido e utile sul tuo udito.
Test dell'udito Phonak