Il parere dell'esperto

Il parere dell'esperto

Pubblicato il 21 set 2017

L’otite catarrale può causare ipoacusia: diagnosi e cura

A cura del Dott. Nicola Del Prete Otorinolaringoiatra, Audiologo, Endoscopia delle vie aeree superiori. Responsabile dell'ambulatorio di Audiologia del distretto 41 S.Antimo, 44 Afragola e 45 Caivano della ASL NA 2 Nord.     L’otite catarrale o otite media catarrale acuta è l’infiammazione dell’orecchio medio con deposito di secrezioni...

L’otite catarrale può causare ipoacusia: diagnosi e cura

Il parere dell'esperto

Pubblicato il 21 set 2017

Apparecchi acustici, l’importanza di tenere pulito il condotto uditivo

di Antonio Catalano, audioprotesista   È molto importante per i portatori di apparecchi acustici eliminare il cerume e tenere pulito il condotto uditivo.  Il nemico principale degli audioprotesisti e dei portatori di apparecchi acustici, infatti, è il cerume. Il cerume può diminuire o addirittura azzerare la resa di un apparecchio acustico. In condizioni...

Apparecchi acustici, l’importanza di tenere pulito il condotto uditivo

Il parere dell'esperto

Pubblicato il 21 set 2017

Il controllo dell’udito: il parere del diabetologo

del Dott. Vincenzo De Cristofaro Diabetologo e M.M.G di Grumo Nevano I pazienti diabetici dovrebbero sottoporsi a un regolare controllo dell’udito Il diabete, in Italia, affligge tre milioni di persone, circa il 5% della popolazione totale (1). Si distinguono due tipi di diabete: Il diabete di tipo 1 interessa solo il 5-10% dei diabetici ed è caratterizzato da una...

Il controllo dell’udito: il parere del diabetologo

Il parere dell'esperto

Pubblicato il 09 giu 2017

Ipoacusia grave, sport e prevenzione: le tecnologie per i portatori di handicap

Sabato 20 maggio alle ore 17.00, presso l’auditorium Caianiello ad Aversa, si è tenuto il convegno “Sport e Prevenzione” - organizzato dall’Associazione sportiva dilettantistica “Vivere Sano Athletic Club” con il patrocinio del comune di Aversa - al quale ha partecipato in qualità di esperto il dr Alberto Marino, audioprotesista di Biofonic. La...

Ipoacusia grave, sport e prevenzione: le tecnologie per i portatori di handicap

Il parere dell'esperto

Pubblicato il 20 apr 2017

Il ruolo dell’audioprotesista nella gestione degli acufeni

Approfondimento a cura del dottor Carmine Renella, audioprotesista di Biofonic Come ci ha spiegato la dottoressa Laura Carrabba del Centro acufeni del U.O.C. di Audiologia e Vestibologia dell’A.O.U. Federico II di Napoli nel suo articolo sull'acufene pulsante e non pulsante la complessità del problema e la sofferenza che a volte provoca questo fastidioso rumore ...

Il ruolo dell’audioprotesista nella gestione degli acufeni

Il parere dell'esperto

Pubblicato il 27 mar 2017

Acufene pulsante e non pulsante: quali sono le terapie nuove

  A cura della DR. Laura Carrabba del Centro acufeni del U.O.C. di Audiologia e Vestibologia dell’A.O.U. Federico II di Napoli.   -Che cos’è un acufene? L’acufene è la percezione di un suono nelle orecchie e nella testa, in assenza di una stimolazione uditiva. -L’acufene è una malattia? Non è una patologia, ma un sintomo che...

Acufene pulsante e non pulsante: quali sono le terapie nuove

Il parere dell'esperto

Pubblicato il 15 mar 2017

Ototossicità da farmaci, i medicinali che possono danneggiare l’udito

  del Dott. Salvatore Mazzeo Medico di Medicina Generale e specialista in Otorinolaringoiatria operante a S.Antimo. L’ototossicità è un effetto indesiderato di alcuni farmaci che sono capaci di indurre lesioni, reversibili e irreversibili, a carico dell'orecchio interno, sia della coclea che del vestibolo. Tali lesioni possono portare alla perdita temporanea o...

Ototossicità da farmaci, i medicinali che possono danneggiare l’udito

Il parere dell'esperto

Pubblicato il 02 mar 2017

Ipoacusia neurosensoriale: "io sento ma non capisco"

  A cura della Dott.ssa Annamaria Catalano   Se a un ipoacusico chiediamo, con un tono di voce normale: “Sei tifoso?”, lui sentirà: “Ei i.o.o”?. “Sente” ma non capisce le parole perché la sua perdita di udito non è uguale su tutte le frequenze che compongono il parlato. Lui sente le vocali “e”, “i”,...

Ipoacusia neurosensoriale: "io sento ma non capisco"

Il parere dell'esperto

Pubblicato il 23 gen 2017

Le protesi acustiche fornite dal Ssn: una conquista di civiltà da valorizzare

A cura di Antonio Ferrara, audioprotesista La riduzione della capacità uditiva riguarda oggi più del 12% della popolazione in Italia. La sua incidenza aumenta con l’età ed è destinata a crescere assieme alla crescita della popolazione anziana; si stima che la popolazione degli over sessantacinque anni in Europa passerà dagli attuali 140 a circa 208...

Le protesi acustiche fornite dal Ssn: una conquista di civiltà da valorizzare

Il parere dell'esperto

Pubblicato il 11 gen 2017

Sordità neonatale: l'importanza della diagnosi precoce per il bambino

della Dottoressa Ines Canciello Specialista in OtorinolaringoiatraResponsabile del Centro di secondo livello per lo screening neonatale universale dei disturbi permanenti dell’udito della A.S.L. NA 2 Nord.   Nel neonato la riduzione uditiva determina il mancato o ridotto sviluppo della capacità di parlare e di comprendere ed interferisce gravemente sulle relazioni e...

Sordità neonatale: l'importanza della diagnosi precoce per il bambino
1 | 2  »